Notizie ed eventi

MADE IN ITALY STRAORDINARIO
ITALIA-RUSSIA

E’ stata Novipla a dare il benvenuto in Friuli Venezia Giulia ad una rappresentativa delegazione di operatori del settore arredamento provenienti dalla Russia, organizzata dall’Alleanza delle Cooperative Italiane (ACI), lo scorso martedì 19 novembre, presso il suo Show Room di Udine Gli ospiti russi, presenti per scoprire il design made in Italy, hanno potuto vedere la radice di un territorio che esprime grandi valori e grande intraprendenza imprenditoriale affermandosi come eccellenza del made in Italy.
Al benvenuto da parte della presidente Carla Macor Moro, che ha messo in evidenza la passione per l’eccellenza espressa dalla propria cooperativa, è seguita la presentazione dell’azienda e della produzione, che si distingue per varietà e capacità di interpretare i gusti del mercato e sviluppare forti relazioni con i clienti.
Novipla compete sui mercati internazionali con una ampia gamma di prodotti capace di custodire i segreti della bellezza del vero legno e con questo nuovo incontro ha fatto emergere nuove e importanti relazioni che orientano Novipla verso un futuro sempre più internazionale.

Italia Russia

Medaglia D'oro alla Novipla.
Medaglia d'oro alla 55esima premiazione del lavoro e del progresso economico svoltasi al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, il 3 novembre 2008. Novipla all'avanguardia nella produzione di porte per interni, con moderne e flessibili tecnologie industriali ha conquistato una posizione di leader nel mercato delle ristrutturazioni. Per questo la Camera di Commercio di Udine ha deciso di premiare la Società Cooperativa con la medaglia d'oro per il progresso economico.

Santo Versace

Santo Versace ospite del nuovo show room di Novipla
Grande estimatore dell’artigianato friulano, durante la sua recente visita in regione, Santo Versace è stato ospite di Novipla, cooperativa specializzata nella produzione di porte. Ad accoglierlo nel nuovo show room “NÂF” (Novipla Atelier Friûl) progettato dall’architetto Paolo Zuliani, da tempo collaboratore e designer di una linea di prodotti, lo staff della cooperativa coordinata da Carla Macor Moro, presidente di Novipla, che ha illustrato al fratello del famoso stilista, le caratteristiche della società. Una realtà che, grazie ad opportune strategie, è passata da una produzione standardizzata di porte alla realizzazione di prodotti diversifi cati, ad alto contenuto di design. Per questo, Novipla può essere considerata una grande falegnameria, formata da “sarte del legno”, che ogni giorno si impegnano per soddisfare le nuove richieste della clientela. Santo Versace ha espresso il suo apprezzamento per l’attività e le scelte attuate dalla Novipla, “una realtà economica – ha detto Versace al quale è stato offerto un quadro realizzato con le essenze legnose utilizzate quotidianamente per la produzione delle porte – che, con volontà e impegno, è riuscita a raggiungere nuovi traguardi, rappresentando un esempio da seguire”.
tratto da La cooperazione n.4

Santo Versace

Novipla Atelier Friul, in piena operatività nel palazzo Bran a Udine

È attivo dal mese di ottobre, con prossima inaugurazione, il nuovo spazio commerciale della cooperativa Novipla, realtà che da oltre vent’anni si occupa della produzione di porte. Al terzo piano dell’edificio situato a Udine, in via Cjavecis 7, infatti, sono stati ricavati una serie di uffici e una mostra permanente che riunisce una selezione dei prodotti realizzati dalla società nello stabilimento di Colloredo di Prato, compresi gli ultimi modelli progettati dall’architetto Paolo Zuliani, esposti in anteprima in occasione della rassegna fieristica Expocooperazione. A spiegare i dettagli dell’operazione è la presidente di Novipla, Carla Macor Moro. “L’obiettivo aziendale era duplice: valorizzare la nostra produzione e proporla direttamente ai clienti (professionisti e rivenditori in primis) in uno spazio collocato in un punto strategico della città; un’area dove gravitano quotidianamente i nostri principali interlocutori: architetti, ingegneri, geometri, tecnici, titolari di imprese di costruzioni e artigiani”. “L’attivazione di questo nuovo braccio operativo – aggiunge la presidente, alla guida di una realtà costituita da 20 soci e una trentina di addetti – ha richiesto un notevole impegno da parte della nostra cooperativa che, in questi anni, ha puntato molto anche sulla leva del design per caratterizzare e diversificare la produzione”.
tratto da La cooperazione n.3

naf